highlight news
Thun Catalogo Natale 2018 – Shop Online (ottobre 26, 2018 12:23 am)
VDP-Via Delle Perle Abbigliamento-Catalogo (aprile 29, 2015 5:00 pm)
Belstaff Outlet Italia (aprile 24, 2015 6:47 pm)
Facebook Video Embed (marzo 30, 2015 2:35 pm)
YouTube Lancia YouTube For Artist (marzo 18, 2015 12:30 pm)
Twin Set Catalogo 2015 (marzo 17, 2015 8:38 am)
Federica Berardelli Borse 2015 (marzo 16, 2015 6:33 pm)

Cosa Vedere In 3 Giorni A Madrid

25 febbraio 2011
1031 Views
0 Flares 0 Flares ×

Madrid, cosa vedere in 3 giorni nella capitale della Spagna, terzo comune più popolato dell’Unione Europea, ed una delle più belle ed affascinanti città del mondo, per questo merita di essere visitata ed apprezzata pienamente in tutto il suo incanto. Madrid offre tantissimo sotto l’aspetto culturale e storico grazie alle imponenti opere d’arte come il Palazzo Reale, costruito sotto il regno dei Borboni nel XVIII sec., conosciuto anche come Palazzo d’Oriente ed usato dai Reali di Spagna per i ricevimenti ufficiali. Plaza Mayor, la più antica piazza della città, sempre affollatissima di turisti intenti a fotografare la statua equestre di Filippo III o gli antichi palazzi che la circondano; ma per giungere nel vero cuore di Madrid bisogna recarsi a Puerta del Sol, punto di ritrovo di tantissimi giovani, dove si incontra il simbolo della città “El Oso y el Madroño” ma anche la Casa de Correos e la statua della Mariblanca. Inoltre a Madrid è presente il museo d’arte più importante di tutta la Spagna, Il Prado. Al suo interno si possono ammirare magnifiche opere, di artisti di fama mondiale come Goya e Velasquez, oltre a numerose opere di pittori stranieri, tra cui molti italiani. Ma se si visita Madrid non si può fare a meno di recarsi al mercato del Rastro, l’antico mercatino delle pulci della città, o mangiare in una “tasca” per Malasaña, chiamato anche quartiere delle meraviglie (“Barrios de las Maravillas”); immergersi nei lussi di Salamanca e Recoletos e perdersi nel Museo Nazionale Reina Sofia, nel quale si può ammirare il celebre “Guernica” del grande Pablo Picasso,oppure per gli appassionati di sport, visitare il maestoso stadio del Real Madrid, Il Santiago Bernabeu. Passeggiare al tramonto (o all’alba) alla Puerta de Alcalá, bere  una birra alla Latina, passare di bar in bar a Chueca ,comprando nei negozi più chic della città ed infine fare l’alba nelle discoteche a Callao. Insomma, una città da scoprire, sia per le vecchie che per le nuove generazioni.

Leave A Comment